San Polo dei Cavalieri

Sto caricando la mappa ....

Data: 29/03/2017
Ora: Tutto il giorno

Luogo
San Polo dei Cavalieri

Categorie


San Polo dei Cavalieri è un comune italiano di 2985 abitanti nel Lazio, è inserito nell’itinerario enogastronomico Strada dell’olio e dei prodotti tipici della Sabina. In epoca medievale è menzionato con il nome Castrum Santi Pauli fondato nell’XI secolo dai “Monaci di San Polo”, e loro feudo fino al XIV secolo, quando, per volontà di papa Bonifacio IX, passò agli Orsini. I nuovi proprietari fecero miglioramenti alle mura. La prima citazione storica, tuttavia, risale al 1081 quando papa Gregorio VII confermò l’appartenenza del feudo all’Abbazia di San Polo. Nel 1429 venne regolarizzata la vendita dai monaci agli Orsini e, nel 1479, Napoleone Orsini concesse lo statuto. Nel 1558 il feudo passò ai Cesi; Federico Cesi, fondatore dell’Accademia Nazionale dei Lincei, elesse il paese a sede della stessa Accademia. Qualche anno dopo la cittadina fu colpita dalla peste. Nel 1849 vi passò Giuseppe Garibaldi con Anita e molti volontari in fuga da Roma dopo la caduta della Repubblica romana. Garibaldi per sviare l’attenzione degli eserciti che lo inseguivano fece finta di proseguire da Tivoli verso Arsoli, ma prese la strada di San Polo passando poi da Palombara Sabina, Mentana e Monterotondo, dirigendosi, tramite il territorio reatino, verso la Romagna.

I commenti sono chiusi