Serre di Rapolano

 

Serre di Rapolano 18 – 19 marzo 2017

E’ una frazione del comune di Rapolano Terme, in provincia di Siena, che dispone di due stabilimenti: le Terme San Giovanni, immerse nella collina senese, e le Terme Antica Querciolaia, molto vicine al centro abitato. Il borgo di Serre è arroccato su una collina a ridosso di un varco che si apre tra la valle del Sentino e l’Ombrone. Sin dall’antichità vi si estraeva un travertino tra i più pregiati: oggi le cave sono in parte dismesse. Il paese di Serre è noto per la presenza dell’antica grancia, appartenuta all’ospedale Santa Maria della Scala. Oggi la grancia è in parte visitabile ed è suggestiva per il valore architettonico e storico. Serre sorse attorno ad una fortezza bizantina costruita assai probabilmente durante la guerra gotica (535-553). Il castello, insieme ad altre opere di ingegneria militare, controllava le vie di accesso al paese. In seguito divenne un insediamento longobardo, e poi residenza di castellani imperiali.  All’inizio del XIV secolo il comune era diviso in tre terzieri: il Terziere del Santo, con al centro la chiesa di San Lorenzo dedicata un tempo a san Michele Arcangelo, il Terziere di Mezzo e il Terziere del Poggio, che includeva la zona della grangia con il Mastio del Poggio. Nella metà del XVI secolo il paese fu colpito dalla Guerra di Siena: il conte di Santa Fiora, alleato dei fiorentini, distrusse la torre del Poggio, il possente mastio della cinta muraria. Il paese rimase comunità autonoma fino al 1776.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.